Temi globali

Fed FOMC Minutes dovish con il dibattito se la bassa inflazione sia transitoria o strutturale. Il mercato si aspetta ancora un rialzo per dicembre 2017. EURUSD fermamente sopra area 1.1800, 10Y UST a 2.35%. Alla catalogna è stato dato il termine di lunedì per chiarire se ha dichiarato o meno l’indipendenza con il prossimo giovedì come termine ultimo per tornare indietro su una possibile decisione in tal senso in modo da fermare anche Madrid nell’invocare l’articolo 155 della costituzione Spagnola: 10y Bono/Bund stabile a 118bp.

USD

Eur che rimane ben supportato sopra area 1.1800 dopo le minutes della FED dovish che mostrano come i membri FED rimangano preoccupati per le prospettive sull’inflazione che al momento rimane sottotono. Le preoccupazioni sull’inflazione pesano su un rialzo di tassi a dicembre da parte della FED ma la probabilità rimane tra l’80 e il 90%. Per la giornata di oggi per il vecchio continente abbiamo la produzione industriale di Agosto in uscita alle 11:00. Per l’America abbiamo le richieste di sussidio alle 14:30 assieme ai Producer Price index di settembre sempre alle 14:30. A livello tecnico primo support a 1.1770 mentre prima resistenza a 1.1900.

GBP

Cambio stabile sopra area 0.89 a fronte dell’allentamento delle tensioni in catalogna e la continua incertezza sul tema Brexit del Regno Unito. Ieri in una trasmissione radiofonica la May non è stata in grado di essere esaustiva sulle domande sul Brexit. Alle 10:30 in uscita per il Regno Unito abbiamo le BoE Credit Conditions survey oltre allo speech del membro BoE Haldane alle 15:00. A livello tecnico primo support a 0.88 mentre prima resistenza a 0.90.

Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.