Temi globali

Nuovo anno stesso gossip secondo cui la China diminuirebbe l’acquisto dei Treasuries americani. Rumors subito smentiti, inoltre il dipartimento State Administration of Foreign Exchange cinese ha ribadito che gli investimenti in Treasuries sono mossi dalle condizioni di mercato e dalla necessità di investimento: EURUSD che rimbalza ad 1.20 per poi stornare di una figura. JPY che ferma il suo rafforzamento dopo che la BoJ mantiene stabili gli acquisti di JGB sui 1-3anni, 3-5 anni e 5-10 anni: 10Y JGB a -1.7bp a 0.069%. CAD e MXN si svalutano dopo che I vertici canadesi credono che il presidente Trump potrebbe dare 6 mesi di preavviso per uscire dal NAFTA. Nikkei -0.33%, € 10y IRS -1.4bp a 0.908%, Brent crude -0.19% a $69.07.

USD

Cambio stabile in area 1.19 dopo lo spike di ieri in area 1.20 a fronte dei rumors secondo cui la China avrebbe limitato l’aquisto dei Treasuries Americani (subito smentita). Per la giornata di oggi occhi puntati lato Vecchio continente sulle Minutes della ECB in uscita alle 13:30 soprattutto a fronte delle proiezioni di crescita e inflazione fino al 2020. Oltre a questo abbiamo la produzione industriale di novembre in uscita alle 11:00. Per l’America abbiamo i PPI di dicembre e i Jobless claims in uscita alle 14:30. A livello tecnico primo supporto a 1.1820 mentre prima resistenza a 1.2080.

GBP

Cambio stabile in area 0.88 dopo lo spike del cambio sulla scia dell’EURUSD. Per la giornata di oggi abbiamo il report sulle Credit Conditions della Bank of England in usciata alle 10:30. In assenza di novità sul Brexit il cambio dovrebbe rimanere stabile in area 0.88. A livello tecnico primo support 0.8760 mentre prima resistenza a 0.8930.

Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.