Temi globali

Giornata di ECB meeting con il mercato che si aspetta tassi invariati (13:45) con press conference di Mario Draghi a seguire (14:30). Il mercato si aspetta una discussione sul QE ma è troppo presto per impostare un hawkish turn; ci saranno nuove proiezioni su GDP e CPI ma non si vedono grossi cambiamenti. Prima resistenza EURUSD a 1.2500. La China risponde alla guerra commerciale degli US e minaccia con una 'necessary response’; a lato surplus commerciale di febbraio che aumenta a USD 33.7 BIO, exports +44.5% YoY imports +6.3% YoY.

USD

Cambio in area 1.2350 dopo che i factory orders Tedeschi di gennaio sono usciti nettamente al di sotto delle espettative (-3.9%vs-1.6% MoM e 8.2%vs11.4% YoY). Il mercato è in attesa di spunti da parte dell’istituto centrale europeo anche se sembra improbabile una inclinazione hawkish di politica monetaria a questo meeting. Lato USA abbiamo la press conference di Trump dove le tariffe alle importazioni saranno il principale tema con una probabile eccezione per il Canada e Messico. Oltre a questo per il Nuovo continente abbiamo i Jobless Claims alle 14:30. A livello tecnico primo support a 1.23 mentre prima resistenza a 1.2430.

GBP

Cambio che dopo aver rotto la resistenza di 0.8930 raggiungendo area 0.8970 arresta la sua corsa e storna in area 0.89 prima del meeting ECB. Sterlina che comunque rimane sotto pressione per le preoccupazioni sul Brexit anche se le previsione economiche della BoE sono positive e lasciano intravedere un imminente rialzo dei tassi (previsto in Maggio). Nulla di rilevante a livello economivo. Primo support a 0.8780 mentre prima resistenza a 0.90.

Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.