Temi globali

Dibattito aperto sulle prossime manovre della BCE dopo che ieri i dati CPI sono usciti inferiori alle attese (CPI Core 0.7%vs0.9% YoY, CPI 1.2%vs1.3%). E’ possibile che il QE possa essere esteso anche al 2019 se l’inflazione non rimbalza a Maggio/Giugno, vedremo se l’EUR debole possa aiutare la causa. US NFP, disoccupazione e Wage earnings in uscita alle 14:30 per il biglietto verde. In China in Caixin April PMI aumenta a 52.9 da 52.3 mentre continua per il secondo giorno il dialogo commerciale con gli US. Nikkei -0.16%, €10y IRS a 0.97%, Brent crude +0.05% a $73.64.

USD

Cambio che continua a scambiare sotto area 1.20 anche se adesso la spinta al ribasso sembra aver preso una pausa in attesa dei dati sul lavoro americani in uscita alle 14:30. In particolare oltre ai NFP di aprile il mercato sarà concentrato sull Average Hourly Earnings dopo che ieri la FED ha dichiarato di vedere una inflazione muoversi verso il target del 2%. Va da se che dati oltre le aspettative potrebbero spingere il cambio verso la figura di 1.1900. Lato europeo abbiamo i dati Markit PMI di aprile e Retail Sales di marzo rispettivamente alle 10:00 e alle 11:00. A livello tecnico primo support a 1.1930 mentre prima resistenza 1.2000.

Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.