Temi globali

Biglietto verde che si indebolisce tra le divise del G10 sul finire del meeting del G7. Macron dichiara che ha come obiettivo progressi sul tema delle tariffe USA, accordo sul nucleare iraniano e accordo sul clima di Parigi. Italia: PM Conte supera l'ultimo test di fiducia alla Camera con 350 voti a favore e 236 contrari; 10 BTP vicino al 3%. Banca Centrale Turca che oggi potrebbe aumentare i tassi di riferimento di 50bp, anticipando la FED la prossima settimana. Banca Centrale Indiana che ieri ha alzato i tassi di 25bp. In Australia avanzo commerciale che si riduce a AUD977MIO in aprile. EURAUD a 1.5430. Nikkei +0.87%; EUR 10y IRS +1bp a 1.02%, Brent oil +0.68% a $75.9/b.

EURUSD

La richiesta per la divisa unica rimane intatta con lo spot che sta scambiando sopra 1.1800 sempre a fronte delle aspettative sulla BCE della prossima settimana e dell’alleggerimento delle tensioni sulla situazione politca italiana. In particolare l’istituto europeo potrebbe annunciare il tapering, ovvero la fine del QE aiutando di conseguenza la divisa unica. Per la giornata di oggi GDP europeo del Q1 in uscita alle 11:00. Per l’America Jobless claims alle 14:30.

EURGBP

Sterlina che si indebolisce sulla scia dell’EURUSD in area 0.8780 più che da cause endogene, dato che il cable ha rimbalzato negli ultimi giorni. Come detto precedentemente, la BoE in maggio ha dovuto fare marcia indietro sul rialzo dei tassi a fronte di una situazione economica del Regno Unito che non ha mostrato miglioramento. Il mercato continua a credere in un rialzo de parte della BoE entro fine anno. Nulla di rilevante per il Regno Unito per la giornata di oggi. Primo support a 0.87, mentre prima resistenza a 0.88.

Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.